Top
  >  Stati Uniti   >  Tra set e location dei più grandi film di sempre, in compagnia di Gianni Canova

Gli appassionati di cinema alzino la mano con fervore, perché questo è un viaggio che fa proprio per voi.
Sarà come entrare in un multisala e con un unico biglietto avere a disposizione la visione di generi cinematografici come: vicende di cowboy, thriller psicologici, horror agghiaccianti, fantascienza, commedie romantiche.

In tutto ciò, un regista particolare, ci guiderà nei set differenti. Con meticolosità ha progettato questo itinerario, mettendosi a disposizione come cicerone, per fornire informazioni, aneddoti e curiosità, relative alle location e alle pellicole che esamineremo.

Si tratta di Gianni Canova, Professore ordinario di Storia del cinema e Filmologia presso la libera università di Lingue e comunicazione IULM di Milano. È il critico cinematografico di Sky Italia, e recensisce su quotidiani e settimanali dal nome importante: la Repubblica, Sette del Corriere della sera e La Voce. Gianni cerca di contagiare chi lo legge e chi lo ascolta con la sua passione per il cinema. Non è un giudice o boia, non emette sentenze, crede che il punto di vista di ognuno va rispettato. Come dice un famoso proverbio: “Virtum sta in midium”. bisogna trovare il grigio tra il nero oscuro e il bianco candido.

Ciack si gira:

Phoenix, capitale dell’Arizona. Qui ha avuto modo di nascere il capolavoro di Alfred Hitchcock, Psycho, candidato a quattro premi Oscar nel 1961.

Il Jefferson Hotel ospitava l’illecita pausa pranzo di Marion e Sam Loomis. Relazione segreta tessuta dai due protagonisti. Lei, bella e giovane segretaria di un’agenzia immobiliare, lui imprenditore e proprietario di un negozio di ferramenta.

Dall’horror passiamo al western, attraverso la Monument Valley, la pianura rossastra, formata dall’antico tracciato del fiume Colorado, è lo sfondo per eccellenza del genere. Tra gli anni 40 e 50, nella cosiddetta epoca d’Oro, diventa sito di pellicole come “Ombre Rosse, I cavalieri del Nord Ovest, e i Sentieri Selvaggi”.

sentieri_selvaggi

Sergio Leone in C’era una volta il west, ritrae questa meravigliosa pianura in un’inquadratura panoramica. Il personaggio principale, Charles Bronson, il pistolero che “invece di parlare suona e quando suona dovrebbe parlare”, è uomo abituato a regolare i conti con la pistola.

Monument-Valley

Il Zion National Park nello Utah, è costituito da un ambiente unico, dove sono presenti imponenti formazioni rocciose, e profonde gole, incise e modellate dalla forza delle acque. Dopo episodi di Deadwood Coach, The Big Trail, e Buffalo Bill a partire dagli anni 60 iniziò ad essere valorizzato da importanti registi. Rappresentativo il capolavoro Butch Cassidy con Paul Newman e Robert Redford.

Se parliamo di cinema, non possiamo fare a meno di fare tappa a Las Vegas, padrona di film d’eccellenza: Easy Rider (1969), Il padrino (1972), Rocky III (1982), Over the Top (1987), Rain Man – L’uomo della pioggia (1988), Million Dollar Baby (2004), Ocean’s Thirteen (2007), Iron Man (2008), Una notte da leoni (2009) e The Wolf of Wall Street (2013).

Si dice che il cinema sia la fabbrica dei sogni e che a Las Vegas diventino realtà.
Avevamo detto qualcosa di fantastico, giusto? E allora quanti di voi hanno seguito la saga di Star Wars? In alcuni capitoli di questa, i paesaggi surreali del Death Valley National Park, sono i luoghi di scene con sfondo di metalli, rocce e contrafforti dalla desolazione marziana.

Los Angeles: non servono molte parole, per descrivere la metropoli californiana. Hollywood “La Mecca del cinema”, distretto della città, è la patria dell’industria cinematografica statunitense.

Entreremo negli studios della Paramount, per toccare con mano la storia del cinema.
Se desideri goderti lo spettacolo, hai solo bisogno del biglietto!

[ale_button url=”https://www.lifeviaggivacanze.com/inspiration/viaggio-cinema-western/” style=”#579cca” size=”big” type=”square” target=”_self”] Scopri la nostra proposta [/ale_button]

Comments:

  • GABRIELE

    28 Febbraio 2018

    Bellissimo!! Bravi!

    reply...

post a comment