Top
  >  viaggi di nozze   >  Alla scoperta della Namibia in safari
safari in namibia

Alla scoperta della Namibia. Un Paese che si può visitare senza dover fare strane vaccinazioni e con i bambini…Adattissimo per i viaggi di nozze.

Uno sei modi più belli per visitarla, è in safari.

La Namibia è una terra che offre la scoperta di mille paesaggi diversi e una natura straordinaria, per un viaggio di piacere o la luna di miele perfetta.

Gran parte del territorio della Namibia è fatto di distese aride del deserto del Namib e del Kalahari. In un viaggio in Namibia si attraverseranno dune altissime, canyon, savane, di potranno vedere le sabbie del deserto che finiscono nell’oceano e parchi. In un safari in Namibia si andrà alla scoperta di magnifici paesaggi e si potranno vedere elefanti, leoni, leopardi, ghepardi, antilopi, gazzelle, giraffe, zebre…

Da includere anche la scoperta della capitale della Namibia, Windhoek. Situata a quota 1650 metri, qui i moderni palazzi del centro convivono con la vecchia architettura in stile bavarese, che ricorda quando la nazione era possedimento tedesco nella seconda metà dell’Ottocento.

Windhoek ha due nomi diversi: Ai-Gams, nome datole dalla popolazione Nama, e si riferisce alle sorgenti calde che un tempo facevano parte della città e Otjomuise, che significa “posto del vapore”, nome usato dagli Herero,
Il clima è secco, l’atmosfera dinamica e rassicurante.

La Namibia è l’Africa facile e sicura. In un viaggio in Namibia non ci si deve preoccupare nè del jet lag, ne della malaria nella maggior parte del suo territorio.

Un safari in Namibia permette di vedere i famosi Big Five (bufalo, elefante, leone, leopardo, rinoceronte), all’Etosha National Park.

Si potranno ammirare colonie di foche sulla Skeleton Coast, il deserto con le dune più alte del mondo e territori selvaggi abitati dalle antiche popolazioni degli Himba e dei Damara.

Nelle terre del Kaokoland, al confine con l’Angola, si potrà tentare di vedere l’elefante della sabbia, raro ed endemico di quest’area, ne esistono appena 600 esemplari. Nel Kaokoland, un paesaggio di massi rocciosi e basse colline anche per la zona attorno al fiume Kunene, il paradiso per birdwatching e trekking.

Il safari permetterà di andare anche alla ricerca degli elefanti e del rinoceronte nero (di cui si contano appena 130 esemplari), nel Damaraland si visitano i graffiti di Twyfelfontein e si fanno trekking guidati nei dintorni. Il deserto rosso del Namib, è la zona più famosa in Namibia, e offre i paesaggi più scenografici dell’intero Continente Nero. Un safari in Namibia è un viaggio che consente la scoperta della vera anima dell’Africa.

post a comment