fbpx
Top
  >  Thailandia   >  Cosa fare e cosa vedere a Bangkok…in 2 giorni

In un viaggio in Thailandia non può certo mancare una sosta a Bangkok, anche se sempre più la capitale è oggetto di un viaggio mordi e fuggi, e la permanenza si riduce sempre più… due, tre, quattro giorni a Bangkok…
Due giorni a Bangkok bastano per vedere tutto?

Ecco cosa fare e cosa vedere a Bangkok in un viaggio di 2 giorni

Nella terra dei sorrisi, dove lo street food e gli aperitivi a 200 metri d’altezza convivono, tra sfreccianti moto taxi e Tuc Tuc, non c’è un minuto da perdere, bisogna vedere tutto. Il palazzo reale,  il Buddha sdraiato, il Buddha d’oro, quello di giada… e il tramonto sul fiume.

 

Per cena, si può scegliere di mangiare con vista mozzafiato da uno dei grattacieli della città, magari proprio in quella resa famosa dal cinema.

 

Il secondo giorno si può dedicare al mercato galleggiante (floating market) e il Train Market di Maeklong. Il mercato galleggiante è molto turistico, per non dire troppo, mentre vale la pena vedere il Maeklong, il mercato costruito sui binari di un treno. Al passaggio del treno, il mercato sparisce momentaneamente per poi ricomparire cinque minuti dopo. La merce non viene sfiorata perché il treno passa qualche centimetro sopra le esposizioni della mercanzia.

Da vedere, gli avveniristici centri commerciali, dove si trovano moltissimi prodotti elettronici, tipici, e dove si possono scoprire frutta e verdura tipiche della Thailandia e anche cibi di altro genere. Per spostarsi lo skytrain è perfetto, e vi stupirà l’ordine con cui i locali si spostano e attendono di salire e scendere dai treni.

La vita notturna  thailandese è folle, rumorosa e colorata, ma vale la pena perdersi nei mercati tipici notturni, dove si può trovare veramente di tutto… E se avete un po’ più di due giorni a disposizione, imperdibile una tappa, anche in giornata ad Ayutthaya… 13

post a comment