fbpx
Top
  >  viaggi di nozze   >  Fare la valigia, istruzioni per l’uso

Ci siamo. La data della partenza del viaggio di nozze è quasi arrivata e bisogna preparare la valigia. Detto così sembra facile, ma chi viaggia sa che la preparazione della valigia può trasformarsi in un incubo e sa anche che un bagaglio sbagliato ti farà pentire ogni giorno della tua vacanza, che mai come in questo caso deve essere invece perfetta. Vediamo se insieme riusciamo a preparare un buon bagaglio.

valigia_viaggio_di_nozze

A tutti voi sarà capitato di tornare da un viaggio e di scoprire di non aver usato nemmeno la metà delle cose portate. Quindi la parola d’ordine <viaggiare leggeri>. Mettiamo in valigia poche cose: prepariamo quello che pensiamo di dover assolutamente portare e poi dimezziamolo. Sarà più che sufficiente. Qualunque sia la vostra destinazione là troverete tante di quelle cose da acquistare  che correrete il rischio di dover comprare anche un’altra valigia e pagare il bagaglio extra.  A parte gli indumenti adatti al tipo di viaggio scelto, non deve mancare mai un capo più pesante e uno più leggero del previsto (si sa, il clima ormai è matto) e qualcosa che ripari dalla pioggia. Attenzione alle scarpe: scegliete quelle più comode che avete, anche se non sono le vostre preferite… Poi non può mancare un abito da sera… per una cena speciale…

La cosa da fare per prima è scegliere il tipo di bagaglio, quindi preparsi una lista, dall’abbigliamento i documenti, la macchina fotografica e i biglietti.

just married

Lo spazio va ottimizzato: è meglio arrotolare i vestiti; calzini, biancheria e accessori opportunamente imbustati possono essere messi dentro le scarpe; riempite gli angoli. Usate i sacchetti normali o sottovuoto (così risparmiate spazio). Se il vostro viaggio prevede più tappe il consiglio è di dividere il contenuto della valigia in diversi scomparti modo da non doverla disfare e rifare in continuazione: oltre a essere faticoso e noioso si rischia di perdere qualcosa per strada.

Visto che siete in due, il consiglio è preparare due bagagli misti: se si dovesse smarrire una valigia (facciamo tutti gli scongiuri del mondo!!!) nessuno rimarrà senza vestiti.

Non sembra bello pensare alle medicine, ma è meglio portarsi dietro  quelle di base, soprattutto se avete scelto una meta esotica, e quelli di cui sapete di poter avere bisogno. Quindi ricordate termometro,  cerotti,  fazzoletti disinfettanti, antipiretico, antidolorifico, antinausea da viaggio,  anti zanzare e repellente, antistaminico in pomata e in pasticche.

Portate una prolunga multipresa e un adattatore per presa che vada bene per il Paese che visitate. Anche se negli hotel più moderni sono disponibili porte USB e adattatori, è sempre opportuno averli con sé.

pulire+valige+dopo+viaggio

Nel bagaglio a mano ricordate di mettere un pareo o una pashmina: il freddo in aereo è sempre in agguato e, una volta a destinazione, li potrete usare come scialle o sciarpa. Importante controllare le previsioni meteo, possono risultare di grande aiuto.

Ricordatevi anche una mascherina per il sonno, i tappi per le orecchie (sui voli intercontinentali vengono forniti, ma possono tornarti utili su voli brevi,  in treno o nella camera dell’hotel)  e il cuscino da viaggio.

Fate almeno due copie del passaporto e fate una foto dell’auto se l’avete lasciata al parcheggio, della valigia e di quello che contiene, e in caso noleggiate un’auto fate una foto anche a questa.

Ci siamo? Mettetevi all’opera e buona valigia.

Sorry, the comment form is closed at this time.