Top
  >  viaggi di nozze   >  In viaggio in Thailandia, cosa fare e cosa non perdere
bangkok

State pensando a un viaggio in Thailandia? magari a un viaggio di nozze?
Vediamo cosa fare in Thailandia e cosa assolutamente no perdere visitando il meraviglioso paese dei sorrisi.
Le cose da fare in Thailandia, sono molte, e quelle da non perdere, anche grazie ai suggerimenti dell’Ente Nazionale per il Turismo Thailandese sono a dir poco sorprendenti e da non perdere.

Famosa per i suoi templi buddhisti, la Thailandia è ricca di altre meraviglie: dalle arti alla cucina, dalla possibilità di praticare moltissimi sport anche all’aria aperta per non dimenticare gli splendidi panorami subacquei nei parchi marini del Mar delle Andamane e del Golfo.

Golf, massaggi, il relax in un monastero nella foresta, spese folli … puoi fare di tutto in un viaggio in Thailandia, incluso un viaggio nel passato, salendo a bordo del leggendario e lussuoso Eastern-Oriental Express.

Thailandia, cosa fare e cosa non perdere in viaggio

Bangkok, il Palazzo Reale

Il Palazzo Reale è una delle tappe imperdibili in un viaggio in Thailandia, assolutamente da non perdere, se si vuole ammirare, il Buddha di Smeraldo, le pitture murali, le meravigliose pagode ricoperte d’oro.
Il Tempio ed il Palazzo, si trovano sull’Isola di Rattanakosin.
Aperto tutti i giorni dalle 08.30 alle 15.30 tranne che nelle ricorrenze speciali. Ai visitatori è necessario un abbigliamento consono, e spalle e gambe coperte.

Chatuchak Week end market

Il mercato di Chatuchak è perfetto sia per i collezionisti che per i curiosi. Si possono comprare qui, dalle decorazioni per la casa fino agli oggetti di artigianato e gli animali esotici, un bazaar con quasi 16,000 bancarelle distribuite su 35 acri di terreno, è il più grande mercato all’aperto di tutto il sud-est asiatico. Si consiglia di ritirare la mappa del mercato distribuita all’ingresso.

Il Golfo di Thailandia

Un viaggio in Thailandia non sarà mai completo senza una tappa a una delle sue isole. Koh Samet, Chang, Pattaya oppure Koh Samui. Tesori naturali, luoghi incantevoli orlati di sabbia e i tratti di mare più bello del paese.

Per gli appassionati di sport acquatici ci sono molti modi per provare un’ondata di adrenalina: dallo sci d’acqua alle arrampicate, dalle escursioni sulle bananiere fino alla pesca d’altura.

Pak Khlong Talat & Yaowarat

Pak Khlong Talat, il più importante mercato di fiori a Bangkok, da non perdere. Orchidee di ogni grandezza, ghirlande, bouquet, crisantemi e ornamenti cerimoniali. Il mercato è affollatissimo sia di giorno che di notte.

Il Mercato Galleggiante

A Bangkok non si può non fare un giro su una barca dalla lunga coda per i canali sul lato di Thon Buri, con alcune soste al Tempio dell’Alba (Wat Arun) ed al Royal Barges Museum (il Museo delle Barche Storiche).
Navigare lungo i corsi d’acqua, passare accanto alle case ed alle stazioni di rifornimento galleggianti trasmette sensazioni che non troverai da nessuna altra parte. Un altro viaggio storico è quello che si può far e lungo il canale di Khlong Om verso l’isola fluviale di Ko Kret, sede di una fiorente comunità di artigiani Mon che vendono i prodotti del loro lavoro, come ad esempio le sculture di arenaria, a prezzi molto ragionevoli.

Trekking a dorso d’Elefante

A dorso dell’elefante puoi scalare le colline, guadare i corsi d’acqua e avanzare senza esitazioni nella giungla. L’Elephant Conservation Center di Lampang, consente poi ai visitatori la possibilità di iscriversi a corsi per imparare a “guidare” l’elefante, portarlo al fiume per un bagno, nutrirlo.

Dedicarsi alla Meditazione

In un viaggio in Thailandia, si può decidere di dedicarsi alla propria tranquillità interiore, concedendosi un ritiro di meditazione in uno dei molti templi del paese.

SPA e Massaggi Thailandesi

La maggior parte dei principali hotel e resort del paese hanno delle terme al loro interno in cui si può scegliere dai trattamenti facciali a quelli olistici, basati sui metodi di cura asiatici tradizionali e che mirano ad un equilibrio tra la dimensione fisica e quella spirituale. In un viaggio in Thailandia, non può mancare un massaggio thailandese.

La Cucina

Piatti tradizionali diventati famosi, e che non possono mancare in un’esperienza di viaggio in Thailandia, ma perché non cimentarsi nel seguire un corso di una giornata – o più lungo- ed imparare i segreti per preparare un piatto locale come un vero cuoco thailandese?

Viaggiare in treno: EASTERN AND ORIENTAL EXPRESS

Il leggendario Eastern and Oriental Express, un viaggio da sogno sui binari con tappe in città ricche di storia come Ayutthaya, Chiang Mai e Kanchanaburi, ed i panorami più cinematografici della Thailandia.

post a comment